Hacker, Cracker e Lamer. Impariamo a difenderci informandoci.

“Nuovo attacco hacker ai danni di una banca, danni per migliaia di Euro.”

Ogni giorno – ascoltando i telegiornali –  ci troviamo ad ascoltare notizie del genere. Tutti ne hanno paura, qualcuno ogni tanto viene anche arrestato e girando per la rete in qualche forum si può trovare tantissima gente che si autodefinisce un “Hacker”.

Ma chi è veramente un Hacker? Cosa fa un Hacker?  Ma soprattutto, perchè lo fa?

Il "Glider", simbolo per identificare gli hacker, proposto da Eric S. Raymond

“Un hacker è una persona che si impegna nell’affrontare sfide intellettuali per aggirare o superare creativamente le limitazioni che gli vengono imposte, non limitatamente ai suoi ambiti d’interesse (che di solito comprendono l’informatica o l’ingegneria elettronica), ma in tutti gli aspetti della sua vita.”

Da Wikipedia

Ora ditemi, avete per caso letto da qualche parte vocaboli come “Criminale” o “Illegale”?

Purtroppo i mass media, riguardo a questo argomento, fanno soltanto molta disinformazione.

Un hacker è semplicemente un appassionato e lo può essere di qualsiasi cosa (anche se solitamente il termine viene usato solo nell’ambiente informatico.)

L’Hacker è una persona che non conosce limiti, che vuole sempre superare se stesso e i propri confini. Affamata di conoscenza l’Hacker è una figura vogliosa soltanto di imparare nuove cose per avere nuove sfide da affrontare. Un hacker non si limita solamente ad usare il computer o a conoscerne il funzionamento; sa bit per bit e chip per chip di quello che è il suo (e non solo) computer.

La diffusa disinformazione che lega il termine “Hacker” a quello di “Criminale Informatico” è dovuta al fatto che gli hacker non sempre fanno azioni legali per superare le proprie sfide.

Ovviamente un Hacker non può fermarsi ad un attacco informatico ad un ragazzino di 15 anni. Per sfidare i propri limiti ha bisogno di spingersi oltre.

A questo punto direte “Ma un hacker facendo queste cose diventa un criminale!” e avete anche ragione a dirlo. Ma qual è il limite fra Hacker e Criminale informatico?

Semplice. Un Hacker qualsiasi gesto che fa lo fa solo per approfondire le proprie conoscenze e non ruba o danneggia dati, ne spia o intercetta mail, ne mira alla distruzione del computer che “attacca”. Anzi cerca di fare il tutto in modo che non rimanga nessun segnale, che nessuno se ne accorga. Un Criminale Informatico, un “Cracker”, invece “attacca” i computer per rubare dati, account, password, oppure spesso vengono “assunti” illegalmente da aziende per mandare in crash o in disservizio computer della concorrenza.

Quindi abbiamo capito chi sono le due figure del Hacker e del Cracker, a volte chiamati rispettivamente White Hat e Black Hat.

I “Lamer” invece sono dei ragazzini che si autoproclamano “Hacker”,  ma che in verità si limitano ad utilizzare qualche programma scaricato da internet per fare scherzi di cattivo gusto ai propri amici o a gente che non gli sta simpatica.

E se dovete avere “paura” di qualcuno, sono proprio loro da tenere sott’occhio, non tanto per la loro pericolosità ma per il fastidio che potrebbero arrecarvi.

Qualche utile consiglio:

-Non accettate mai file strani da persone sconosciute

-Non utilizzate mai link che vi vengono inviati con richieste di collegamenti a siti famosi.

-Non fornite mai, per nessuna ragione, i vostri dati personali, a partire dalla password.

E’ futile la paura degli Hacker. Quest’ultimi, insieme ai Cracker, non hanno nessun interesse ad un attacco vostri pc,  a meno che non siate grosse aziende, banche, o siate proprietari di importanti progetti.

Dovete invece aver paura della disinformazione.

“Chi è ignorante è controllato”

Ps: Per conoscere un pò meglio la filosofia Hacker vi rimando al “Manifesto Hacker” scritto da The Mentor nel 1986 dopo essere stato arrestato. Qui il link della traduzione in italiano.

Annunci

Informazioni su andromedatheory

"Non sono contro nessuno. Sono solo a favore della libertà." Richard Stallman Vedi tutti gli articoli di andromedatheory

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: